Panini integrali intrecciati con le olive

panini intrecciati con le olive

PERFETTI PER L’APERITIVO

Si tratta di panini morbidi alle olive preparati con sola farina integrale.

Ero partita con l’idea di preparare dei grissini e in particolare mi ispirava la ricetta della cucina italiana dei grissini tricolore all’olio.

Però poi finisce sempre che i miei piani non vanno come dovrebbero.

Infatti ho iniziato a sbirciare in dispensa e ho trovato un barattolo di patè di olive e siccome adoro le olive ho pensato di adattare la ricetta.

Per questi panini intrecciati alle olive ti servono:

  • 250 gr di farina integrale
  • 130 gr circa di acqua
  • 5 gr di lievito di birra
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 25 ml di olio extravergine di oliva
  • 5 gr di sale

Fai sciogliere il lievito nell’acqua tiepida con un cucchiaino scarso di zucchero.

Versa la farina sul tavolo, forma la fontana e versa nel centro il lievito sciolto.

Con dei movimenti circolari, aiutandoti con una forchetta o con un dito, inizia a unire la farina all’acqua.

Quando acqua e farina sono uniti aggiungi il concentrato di pomodoro e l’olio e inizia a impastare energicamente.

Per ultimo aggiungi il sale.

Posiziona l’impasto all’interno di una ciotola unta e coprilo con un canovaccio.

Lascialo riposare un paio di ore.

Fai scaldare il forno.

Stendi ora l’impasto su una spianatoia cercando di dargli una forma rettangolare.

Versa il patè di olive sull’impasto e spalmalo sulla superficie.

Taglia l’impasto a metà e poi ritaglia delle strisce di circa 4 cm.

Arrotola l’impasto formando un cordoncino, prendi le due estremità e intrecciale tra loro, facendo una specie di nodo.

Non preoccuparti se non ti sembrano perfetti, perchè non lo devono essere.

Spennella leggermente i panini con olio, cospargili di erbe di provenza e falli cuocere a 200° per circa 8-10 minuti.

panini integrali intrecciati con le olive
panini integrali intrecciati con le olive

Perfetti per l’aperitivo con olive e di accompagnamento all’ hummus.

E perchè no, con una birra rossa ghiacciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *