vanillekipferl
Dolci natalizi  RICETTE

Vanillekipferl, i miei biscotti natalizi preferiti

Vanillekipferl??? E cosa sono?

Per me Natale ha sempre significato pandoro, panettone e torrone, fino a che non sono approdata in terra germanica e ho scoperto tutta una serie di dolci natalizi di cui è impossibile non innamorarsi.

Il primo anno ero un po’ disorientata. Si sa, paese che vai usanze che trovi. Di pandoro e torroni neanche l’ombra ed è stato un Natale un po’ insolito senza i miei prodotti della tradizione.

Il primo Natale, tra l’altro, ci eravamo ridotti a fare la spesa alla vigilia subito dopo pranzo, scoprendo che alle due e mezza tutto avrebbe chiuso.

Nel corso degli anni ho iniziato ad essere sempre più incuriosita dai Weihnachtsplätchen, cioè dai vari biscotti e dolciumi che si trovano durante il periodo natalizio: Zimtsterne, Bethmännchen (da cui ho preso spunto per preparare i miei dolci con marzapane , Florentiner, Makronen per citarne giusto qualcuno. Ma ce ne sono un’infinità, un po’ per tutti i gusti.

 

I miei preferiti? I Vanillekipferl, che sono dei biscotti semplicissimi alla vaniglia a forma di cornetto e sono deliziosi.

Per prepararli ho utilizzato lo stampo della Lurch e ho seguito la ricetta fornita dalla casa produttrice, facendo qualche piccola modifica. Li ho preparati in versione senza glutine e ho dimezzato le dosi ottenendo circa una trentina di biscotti, ma nulla di impedisce di moltiplicare per due gli ingredienti se ne volete in abbondanza.

Dunque vi occorrono:

  • 1 uovo
  • 150 gr di farina di riso
  • 75 gr di farina di nocciole (o mandorle)
  • 100 gr di margarina
  • 50 gr di zucchero integrale di canna
  • una punta di lievito vanigliato
  • un cucchiaino scarso di vaniglia

 

Amalgamate la margarina tagliata a cubetti con lo zucchero. Aggiungete la vaniglia, la punta di lievito, l’uovo e mescolate.

Unite la farina di riso (ma naturalmente potete utilizzare una farina 00 per dolci) e la farina di nocciole o mandorle. *

Lavorate velocemente sino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in frigorifero.

Staccate ora delle piccole porzioni di impasto, formate dei bastoncini e inseriteli nello stampo.

Se non avete lo stampo basta che formate dei biscotti a forma di ferro di cavallo.

Infornate per circa quindici minuti a 175°.  Fate raffreddare e infine cospargete i Vanillekipferl con abbondante zucchero a velo.

Il profumo di vaniglia che si sparge per la casa mentre cuociono

* la ricetta originale prevede le mandorle ma posso assicurarvi che anche con la farina di nocciole sono fantastici *

vanillekipferl
vanillekipferl

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!