torta con panna di riso e lamponi
RICETTE  Torte

Torta di compleanno multistrato con lamponi e panna

Panna sì o panna no?

Qualche giorno fa mi hanno ordinato una torta di compleanno. Ho avuto carta bianca a patto però che la torta fosse vegana e con tanta panna.

Quando vivevo in Germania le torte multistrato erano una mia grande passione.

In Italia mi sono accorta che la gente ha gusti ben diversi, forse un po’ più delicati e questo genere di torte, con più strati di panna e piuttosto caloriche, con mio grande dispiacere, non sono molto richieste.

Avevo già pubblicato tempo fa la ricetta di un’altra torta farcita, ma questa è decisamente più di effetto.

Per la base ho deciso di preparare una semplice torta all’acqua e di utilizzare, per la farcitura, una crema da montare di riso.

 

Per la base della torta occorrono:

  • 250 gr di farina per dolci
  • 150 gr di zucchero integrale di canna
  • 250 gr circa di acqua gassata
  • 60 gr di olio di semi di girasole
  • un cucchiaino vaniglia
  • una bustina di lievito per dolci

 

In una ciotola mescolate farina, zucchero e lievito.

Aggiungete l’olio, l’acqua e la vaniglia e mescolate con una frusta, fino ad ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.

Versate l’impasto in una tortiera da 18 cm.

Cuocete a 180° per circa 40 minuti.

Fate raffreddare la torta completamente.

Montate la panna di riso. Io ho utilizzato in totale quattro confezioni e ho aggiunto due bustine di stabilizzante, per essere sicura che la panna tenesse.

Le creme vegetali secondo me sono già abbastanza dolci dunque quando le uso non aggiungo mai ulteriore zucchero o dolcificante ma nulla vi impedisce di farlo e di aromatizzarla secondo il vostro gusto.

Tagliate la torta in tre strati.

Appoggiate il primo strato all’interno di un anello per torte e bagnatelo con un pennello da cucina con la bagna che preferite. Io ne ho preparata una analcolica alla vaniglia, che secondo me si sposava meglio con una torta di frutta.

Spalmate uno strato di marmellata di lamponi e adagiatevi qualche lampone fresco.

Ricoprite con uno strato di panna e ripetete l’operazione sino al termine degli strati.

Mettete in frigo a riposare qualche ora.

Togliete l’anello e rifinite i bordi della torta.

Decorate a piacere e conservate in frigorifero.

 

P.S: per rendere la crema rosa ho aggiunto qualche goccia di succo di barbabietola

torta con panna e lamponi

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!