fiori di zucca
AROUND

mare, sport e fiori di zucca

O meglio la Liguria e i suoi fiori

Tra tutte le regioni italiane quella che amo di più è la Liguria. Con la sua tranquillità, i suoi colori, i suoi fiori, i suoi profumi ogni volta che la visito riesce a (ri)conquistarmi. Sia in estate che in inverno.

C’è chi dice che è un posto da vecchi (come se poi essere vecchi fosse una cosa negativa. Lo ripeto sempre, poter invecchiare oggi è un privilegio e poter invecchiare al mare lo è ancora di più, secondo me) e noioso. Ovviamente bisognerebbe ragionare sul significato di noioso, che è abbastanza personale. Per me la Liguria non è noiosa: è uno dei pochi posti che riesce a ridarmi la pace dei sensi.

Vacanza all’insegna dello sport, di letture in spiaggia, di aperitivi vista mare e di buon cibo. Perchè sì, tra le altre cose, in Liguria si mangia davvero bene. Vogliamo parlare di farinata? Io voto per inserirla tra i cibi patrimonio dell’unesco.

Continuando sempre a parlare di cibo, che è poi l’argomento che più mi sta a cuore, quest’anno abbiamo scoperto che proprio a due passi da casa si può andare a fare la spesa direttamente alla Coldiretti. Già andare al mercato per me era come andare nel paese delle meraviglie ma alla coldiretti è tutta un’altra cosa. Verdure appena raccolte e con pochi euro si torna a casa con i sacchetti pieni.

fiori di zucca

 

Vivo in un posto dove la verdura davvero non sa di niente.

Penso sia un po’ il problema comune tra gli italiani che vivono all’estero. Mangiare dei pomodori che sanno di pomodori, della cicoria che sa di cicoria (a dire il vero già trovare la cicoria mi è sembrato un miracolo), delle zucchine che sanno di zucchine e via dicendo significa riscoprire i piaceri della vita. Senza bisogno di aggiungere sale, per di più.

Fatto sta che una mattina vado a fare la mia spesa e trovo questi fiori di zucca meravigliosi. Sarebbe stata una scelta folle il decidere di non comprarli. Non credo di averne mai visti di così belli. Mi sono stati delicatamente incartati proprio come se fossero dei fiori. Basta poco per rendermi una donna felice.

È stato quasi un peccato cucinarli ma i fiori di zucca fritti in pastella sono uno di quei piatti davanti al quale sono in grado di far finta che la parola dieta non esista.

Comunque, ritornando a parlare di Liguria ci sono tre escursioni che mi sento di consigliare:

  • visitare Cervo, uno dei borghi più belli d’Italia con i suoi scalini, le sue viuzze e una vista dall’alto bella da togliere il fiato

  • noleggiare la bici e percorrere la pista ciclabile che va da San Lorenzo a Ospedaletti

“mare, mare, mare ma che voglia di arrivare…” ♥

 

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata

Ti potrebbero interessare anche

Most Popular

error: Content is protected !!